Luigi's Mansion 2 HD Vieni ad acchiappare i fantasmi con noi su Award & Oscar!


 - PRIMA DI POSTARE CERCA NEL FORUM, CLICCA QUI     - SEI SICURO DI AVER LETTO BENE LE F.A.Q.? CLICCA QUI!!   - RUF: REGOLAMENTO UFFICIALE FORUM, CLICCA QUI
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Corrado Malanga "Alieni o Demoni" opinioni sull'argomento correlazioni viaggio astrale

Last Update: 1/8/2023 10:16 AM
1/7/2023 11:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 7,130
Registered in: 5/7/2004
Age: 50
Gender: Male
Amministratore unico
Master User
OOBE inside
OFFLINE
Sto leggendo il nuovo libro di Corrado Malanga "Alieni o Demoni".
Da qualche anno seguo Malanga e trovo molto interessante la correlazione tra uscite dal corpo ed altri esseri che cercano di sfruttare la nostra energia facendoci uscire dal corpo... vabbè il discorso è ampio e lungo.

Questo libro ha quasi 700 pagine, un malloppone alla Malanga ma decisamente esauriente sull'argomento delle abduction.

In particolare rifletto su quando dice e descrive ovvero che questi esseri arrivano dal nulla aprendo la materia, i muri, la realtà....come se passassero da una dimensione all'altra.

Provando un visore a realtà virtuale (ho il meta quest 2) si è immersi in un certo mondo, alzando il caschetto si trona alla realtà...ed è come se il nostro corpo fosse il visore stesso e uscendo dal corpo accediamo ad un'altra realtà che normalmente ci è velata dai sensi fisici. Quello che accade poi veramente durante un viaggio astrale vero e proprio.

LINK LIBRERIA



In effetti, per uscire dal corpo, dobbiamo rilassare il più possibile il fisico, meglio se si addormenta e a quel punto possiamo levarcelo di "dosso" riuscendo a percepire il piano astrale...non riesco a spiegarmi bene, per ora butto giù solo queste poche righe come indizio.

Le storie delle abduction sono alcquanto inquietanti e poco gradevoli ma affascinanti per tutto quello che ci sta dietro, se fossero vere, le cose sarebbero veramente complicate in questo mondo, oltre ogni nostra aspettativa...non dico altro anche se avrei migliaia di parole da scrivere.

Ci leggiamo [SM=g8365] ... [SM=p2822274]
[Edited by acronimo 1/8/2023 9:45 AM]
1/8/2023 10:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 7,130
Registered in: 5/7/2004
Age: 50
Gender: Male
Amministratore unico
Master User
OOBE inside
OFFLINE
Per chi conosce la simbologia onirica descritta da Malanga cito tracce di un sogno per trarne qualche ipotesi, non sulle abduction ma sull'illusorietà di quello che definiamo realtà.

Stamani prima di svegliarmi ho sognato di essere in quella che doveva essere casa mia e ad un certo punto è entrato un "serpente" marrone che mi ha terrorizzato molto, ho carcato di prenderlo con un ungo bastone, di farlo andare via etc....successivamente è apparsa una guardia o agente o soldato di alto grado che era venuto per verificare qualcosa ed anche in questo caso un senso di angoscia. Lasciando stare i palesi riferimenti con le interferenze ed i simbolismi descritti da Malanga, daltronde sto leggendo il libro e in qualche modo ne sono influenzato, volevo riflettere su alcune cose.

Nei racconti degli addotti e nelle analisi psicologiche dei loro "falsi ricordi" spesso tendono a celare dietro a simbolismi onirici o sotto forma di falsi ricordi, le esperienze di abduction. In pratica possono descrivere di aver sognato un serpente al posto del sauroide o il poliziotto al posto dell'alieno in uniforme etc...ma anche nei ricordi della "realtà" vengono sovrapposti simbolismi al posto delle reali visioni. In pratica è possibile in qualche modo manipolare l'esperienza o meglio manipolare il ricordo che noi abbiamo dell'esperienza reale.

Detto questo mi chiedevo quanto possa essere reale la realtà, ma parto da un esempio banale, quando sogniamo, ad esempio di essere in un prato a camminare, nello stato reale delle cose il nostro corpo fisico è draiato in un letto all'interno di una stanza. Eppure stiamo in qualche modo vivendo una realtà onirica a 360 gradi con emozioni, sensazioni e tutto il resto.
Allo stesso modo potrebbe essere, che quella che definiamo realtà con le sensazioni, le emozioni e tutto il resto sia l'ennesima illusione dei sensi e per questo gli "alieni" non essendo soggetti a questo piano illusorio possono squarciare la visione che stiamo vivendo (la realtà) per apparire all'improvviso. Non è che non ci siano normalmente ma siamo noi che abbiamo davanti agli occhi una visione della "realtà" che loro non hanno. Ecco che all'improvviso si apre il muro e loro entrano nella stanza come descrive Malanga.

Tutto questo per riflettere sul fatto che la realtà che definiamo "reale" potrebbe essere una bella fetta di "prosciutto " che abbiamo davanti agli occhi. Daltronde gli iniziati (Leggi libro di Stainer) hanno la possibilità di vedere il dietro le quinte della realtà. Il mondo così come ci appare è frutto di una illusione. Potrei non citare Matrix?

La ricerca in evoluzione che stanno facendo le grandi aziende di sviluppo sulla realtà virtuale è proprio quella di riportare le sensazioni fisiche durante l'esperienza virtuale....al momento molto rudimentale con i risultati ma qualche piccolo passo è stato fatto, chissà entro 10 anni.

Tra le mie esperienze ci sono state diverse oobe in cui ho avuto dei falsi risvegli all'interno di realà multiple, eppure ogni volta credevo di essere definitivamente sveglio ma poi non era così, non era la realtà definitiva. A questo proposito probabilmente la realtà fisica potrebbe (credo lo sia) essere uno stato tra tanti in cui la visione dell'ambiente ci scorre "addosso". Gli "alieni" di Malanga essendo disancorati dalle nostre realtà hanno una visione differente del nostro essere e di dove simo realmente immersi, possono quindi interrompere il flusso visivo del nostro film e montarcene un'altro davanti agli occhi o manipolare parti di esso innestando falsi ricordi e false realtà.

Per oggi mi fermo qui, sta diventando un libro 😁
[Edited by acronimo 1/8/2023 10:09 AM]
1/8/2023 10:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 7,131
Registered in: 5/7/2004
Age: 50
Gender: Male
Amministratore unico
Master User
OOBE inside
OFFLINE
Precisazione per chi non conosce Malanga e le abduction: quando parlo di "alieni" intendo entità non propriamente alieni nel senso di UFO, Malanga le definisce anche interferenze e possiamo considere questi "alieni" come altre forme di vita/consapevolezza, entità di altri piani di esistenza o anche effettivi alieni provenienti da altri piaeti ma che probabilmente vivono ad un diverso livello di vibrazione quindi in una dimensione differente da quella fisica in cui siamo immersi noi.

Detto questo immaginiamo di vivere contemporanemante nello stesso luogo dove vivono altre "creature" ma senza vederci o percepirci perchè tali luoghi sono su dimesioni di esistenza differenti. Ecco che a volte c'è uno sconfinamento, non in senso di spostamento ma in senso di percezione, come facciamo noi ad esempio con il viaggio astrale, probabilmente non ci spostiamo nello spazio ma nella percezione di esso.

[Edited by acronimo 1/8/2023 10:17 AM]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:36 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com