00 6/1/2006 10:58 PM
Reminescenza e xenoglossia.
[SM=g27829] Ora che ci penso potrebbe essere "semplicemente" una reminescenza di vite passate: soprattutto in certi stati di rilassamento può venire fuori il ricordo di un'altra lingua e parlarla spontaneamente. Ci sono migliaia di documenti che confermano che bambini anche piccolissimi parlano lingue che mai hanno potuto apprendere, tra i quali ricordo quello di una piccola bambina americana che disse alla madre "Vado a farmi suora"... in italiano!!!

La xenoglossia, se ricordo bene, avviene ad opera di Entità che agiscono direttamente sulle corde vocali di un medium, per parlare. È un fenomeno molto raro, perché di solito la comuicazione avviene a livello di pensiero ed è il medium a tradurle in parole. Quindi, difficilmente, a mio parere, si è trattato di ciò.

"Il cucchiaio non esiste."