00 11/1/2022 9:11 AM
Qualche notte fa mi sono addormentata con l'intenzione di avere una OBE, ho eseguito mentalmente le tecniche di uscita indiretta e il mio piano d'azione, poi mi sono addormentata.
Durante la notte sogno di avere una OBE: ero nel letto e mi sono svegliata, procedo subito con le tecniche di separazione, ma non riuscendo, ordino, in maniera anche un po' stizzita, al mio corpo sottile di alzarsi e così avviene la magia. Sento tutto il distacco dal mio corpo fisico e nel frattempo sono euforica e felice di avercela fatta finalmente. Muovo i primi passi a fatica, sembrava di camminare sott'acqua e vado allo specchio per guardarmi, ma essendo buio non riesco a vedere che la mia sagoma.
Decido di svolazzare un po' nel quartiere, quindi apro la porta di casa e mi butto dalle scale, io volo sempre piano, perché la velocità mi fa venire i vuoti allo stomaco (non ho mai fatto un VA consapevole, ma ho tantissimi ricordi di me che volo), ad un certo punto inizia a diventare tutto buio e capisco che sto rientrando nel mio corpo fisico.
Una volta sveglia, realizzo che è stato solo un sogno, perché mi trovavo nel mio letto, mentre nel sogno ero uscita dal letto di mia figlia.
Ero molto delusa, ma è stata comunque un'esperienza straordinaria che spero presto di riuscire a fare in maniera consapevole
Le cose sono o non sono.
Se desideri una cosa, significa che non ce l'hai, significa che non credi che sia già lì, e questo vuol dire che non ci sarà mai.
Il fuoco è o non è.
Ciò che tu chiami magia, è solo non lasciare che il mondo sia altro, da ciò che vuoi che sia