00 5/13/2021 10:18 AM
Ciao a tutti,
vorrei raccontarvi questa esperienza di qualche settimana fa.

Stavo sognando, ero con mio padre e passeggiavo lungo una strada, di sera: stavamo chiacchierando. All'improvviso da dietro arriva una persona, un ragazzo - dai tratti sembrava sud americano , mai visto prima durante altri sogni - con un giubbotto giallo , il quale mi alza da terra e con una forza incredibile mi sbatte al suolo : io rimango supino con la faccia rivolta in alto e vedo lui che mi guarda con forte ostilità, ma non dice assolutamente nulla.

Divento lucido, guardo mio padre chiedendo aiuto con lo sguardo ma lui va via senza dire nulla. Io non riesco a muovermi, e in quel momento capisco che in realtà mi trovo in paralisi nel mio letto , quindi con mente sveglia e corpo addormentato.

In questo momento mi sveglio, in realtà nè impaurito nè intimorito. Ma da quel giorno ho avuto solo alcuni sogni lucidi e delle uscite dal corpo temporanee senza vere e proprie esplorazioni.

Qualcuno sa darmi un punto di vista ? Secondo voi si tratta di una entità che vuole bloccare il mio avanzamento spirituale ? 😕

Grazie in anticipo 🙏

Fede