- PRIMA DI POSTARE CERCA NEL FORUM, CLICCA QUI     - SEI SICURO DI AVER LETTO BENE LE F.A.Q.? CLICCA QUI!!   - RUF: REGOLAMENTO UFFICIALE FORUM, CLICCA QUI
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Nuova esperienza

Last Update: 1/22/2007 7:42 PM
11/2/2005 4:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 236
Registered in: 2/5/2005
Location: TORINO
Age: 39
Gender: Female
Obino
Junior User
OFFLINE
Salve a tutti [SM=g27823]. E' un po' che non scrivo, ho avuto un periodo davvero inconsistente, in ogni senso [SM=g27819].
Stamattina però mi è capitata un'esperienza nuova finalmente e mi piacerebbe avere la vostra opinione.
Sono uscita senza particolare sforzo e mi sono trovata nel mezzo della stanza, da cui non sono ancora riuscita ad uscire (a parte una volta particolare). All'inizio sembrava tutto tranquillo, non c'era nessuno ma quando mi sono avvicinata alla porta mi sono trovata delle presenze che mi hanno sbarrato la strada e allora mi sono allontanata. Ho riprovato e di nuovo sono comparse ste presenze davanti alla porta. Ho sentito poi una risata poco rassicurante e sono rientrata...interroga2
Cosa ne pensate? e se mi dovesse ricapitare cosa sarebbe meglio fare?
_______________________

Lunica cosa che ti imprigiona è la tua mente;
lunica cosa che ti può liberare è la tua mente!
Azzurra L'isola nuda150 pt.8/19/2019 6:00 PM by azzuraluna
Coppa Italia - FIORENTINA VS MONZAblog191242 pt.8/19/2019 3:52 PM by fungiatt
Il dilemma in questione -Testimoni di Geova Online...22 pt.8/19/2019 10:58 PM by barnabino
11/3/2005 12:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1
Registered in: 11/3/2005
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
ciao key light e [SM=x431257] sono nuova. anche a me interessa un parere su questo. mi è capitato 3 volte che ci fossero delle persone che in astrale mi bloccassero il passaggio e non ho mai capito perchè. io non ero nella mia stanza ma in luoghi diversi comunque in qualche modo mi bloccavano impedendomi di passare.

Chiax
11/3/2005 1:44 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 742
Registered in: 1/6/2005
Location: LIVORNO
Age: 48
Gender: Male
Obino
Senior User
OFFLINE
Leggendo e rileggendo i post di elementi vecchi e nuovi, credo che, e dico forse una banalità, stiamo girando tutti in tondo alle risposte che già sappiamo.

A prescindere dal grado di consapevolezza che una persona ha durante un'uscita, non credo sia giusto considerare le varie presenze, periodicamente presenti in quasi la totalità delle esperienze qui riportate, come qualcosa di cui non conosciamo nulla.

A meno di non essere illuminati, pienamente consapevoli e padroni al 100% del nostro corpo astrale, abbiamo capito che le presenze, comprese le persone che incontriamo, assumono un volto in alcuni casi a seconda di quello che la nostra mente gli assegna: E questo, vuoi per facilità di comprensione da parte della nostra mente astrale, per mistificazione e inganno post uscita della nostra mente razionale.

Le presenze rappresentano una nostra paura, un blocco: nient'altro.

E' ragionevole pensare che per uscire con facilità ci dovremmo "purificare"e spogliare di tutto il superfluo: essere nudi sulla soglia.

Naturalmente, e mi ci metto anch'io, l'astrale ha un suo fascino a tal punto che poco ci importa in verità di come lo affrontiamo: ognuno prova e basta.

Con risultati a volte deludenti, a volte vere e proprie esplosioni di felicità per un passo in avanti.

Il problema però secondo me rimane. E se non lo facciamo da questa parte, l'esame di coscienza si ripresenta dall'altra parte. Ed ecco allora larve, uomini in bianco, brutti posti, presenze.

E allora, in quel momento, ci interroghiamo sulla vera natura di quelle presenze.
Il rendersi conto che c'è qualcosa che realmente ci blocca, dovrebbe spronarci a lavorare di giorno in giorno: qualcuno di noi lo fa, altri ci si trovano a farlo al di là.

Prima o poi bisogna farlo: tutto dipende da come lo faremo e se lo faremo.
Potrebbe accadere di non uscire per molto tempo a causa di aver percepito una presenza o un blocco: questo perchè l'io astrale ci ha voluto dire: "bene, sei uscito...la situazione è questa. Che vuoi fare? come vuoi reagire?".

Se torniamo indietro senza combattere in astrale, lo dovremmo fare da svegli. E se non lo facciamo, per ordine di ricorrenza, ci ritroveremo sempre al solito punto, quando la nostra mente, scordatasi in modo illusorio di quella presenza, ci permetterà di uscire di nuovo.

Siamo schiavi delle nostre paure, volenti o nolenti.
I sogni ce lo dicono, l'astrale ce lo dice senza peli sulla lingua...

Che vogliamo fare?
A presto.


"La domanda è il chiodo fisso"
11/3/2005 3:19 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,165
Registered in: 5/21/2004
Location: TORINO
Age: 35
Gender: Male
Obino
Veteran User
OFFLINE
Vogliamo (o comunque "dobbiamo") combattere,è ovvio,ma quanto lo vogliamo? Una parte di noi non lo vuole,l'ego. Si torna al solito discorso sul conoscere l'ego e sull'evitarlo,certo,è facile a dirlo,più difficile a farlo ed il solo fatto di dire che sia difficile lo rende davvero difficile,questo fa capire che siamo noi che ci autolimitiamo in un certo senso. Facciamo un piccolo passo alla volta,anche piccolissimo,impercettibile,ma facciamolo,io per primo.

Spike The Bloody

L'errore più grande che si possa fare è credere di essere vivo... quando invece stai dormendo nella sala d'attesa della vita...

Fa che i tuoi sogni siano duri come pietra affinche' questa societa' non possa distruggerli!!!

Demone: "Dai Spike,le cose cambiano"
Spike: "Già...le cose cambiano...SE LE AIUTI A CAMBIARE...!!"
11/3/2005 4:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 7
Registered in: 9/16/2005
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
Ragazzi tenete gli occhi aperti in astrale, non è un periodo tranquillo.
Si esce con molta facilità, c'è molta energia, ma non è un periodo tranquillo.
A parte Key, qualcun altro ha avuto esperienze simili? Diciamo da due mesi ad oggi?
-------------------------------------------------------------------------------

"Siam leoni contro iene!"

11/3/2005 6:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,171
Registered in: 5/21/2004
Location: TORINO
Age: 35
Gender: Male
Obino
Veteran User
OFFLINE
Ciao,

potresti spiegare meglio a cosa ti riferisci quando dici che "non è un periodo tranquillo in astrale"?

Spike The Bloody

L'errore più grande che si possa fare è credere di essere vivo... quando invece stai dormendo nella sala d'attesa della vita...

Fa che i tuoi sogni siano duri come pietra affinche' questa societa' non possa distruggerli!!!

Demone: "Dai Spike,le cose cambiano"
Spike: "Già...le cose cambiano...SE LE AIUTI A CAMBIARE...!!"
11/3/2005 6:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 874
Registered in: 5/7/2004
Age: 45
Gender: Male
Amministratore unico
Senior User
OOBE inside
OFFLINE
[SM=g27824] Giusto MORPH, ottime considerazioni, sempre e comunque valide.

[SM=g27818] KEY LiGHT la prossima volta che ti accade, prova semplicemente ad instaurare un dialogo con le presenze, magari possono darti le risposte. A ovviamente, sperando di parlare la stessa lingua [SM=x431223]

[viastr]
11/4/2005 12:45 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 744
Registered in: 1/6/2005
Location: LIVORNO
Age: 48
Gender: Male
Obino
Senior User
OFFLINE
Per Mordred:

Sono stato e lo sono in parte ancora, bloccato con le uscite per un paio di mesi. Addirittura non ricordavo neanche i sogni, cosa che non mi era mai successa. Il tutto a causa di un problema di lavoro che ha assorbito i miei pensieri ogni attimo del giorno e della notte.

Nonostante al mattino ricordassi di aver sognato parecchio, i ricordi erano molto frammentati.

Per scelta, ho deciso di non postare più messaggi personali che eventualmente potrei ricevere in astrale o sogni lucidi etc., a meno che non riguardi un aiuto generale per tutto il forum.

Ieri l'altro notte ho avuto un lucido che era partito come sogno normale: il significato e i contenuti non erano dei più rassicuranti, tanto che da lucido ho deciso di fare un passo indietro e tornare ad assistere al sogno come uno spettatore.

La cosa che mi ha colpito di più è che nel lucido ho interagito con una persona che conosco appena. Stamani sono andato da lui e gli ho fatto due domande precise che riguardavano lui nel lucido.

Me le ha confermate. Quindi se devo associare la veridicità delle sue risposte col senso del lucido, posso affermare che neanche per i sogni lucidi, veicolo per l'astrale, non sono tempi buoni.

A questo punto sono curioso di sapere cosa avrei potuto vedere se fossi uscito al 100% tramite il lucido....
A presto.


"La domanda è il chiodo fisso"
11/4/2005 1:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 238
Registered in: 2/5/2005
Location: TORINO
Age: 39
Gender: Female
Obino
Junior User
OFFLINE
Grazie per le risposte. Non so se sia importante ma le presenze nonostante mi bloccassero non le ho percepite particolarmente negative, infatti non mi sono spaventata ma semplicemente innervosita per il fatto di non poter passare, non so spiegare ma sapevo che non erano lì per farmi del male. Invece ho sentito mooolto negativa e pericolosa la risata finale che però non mi è sembrato provenisse da quelle presenze ma dall'alto. [SM=x431223]

Mordred... che si esca con facilità forse vale per te [SM=g27828] , io non riuscivo a far quasi nulla da parecchio, a parte uscite di pochi centimetri [SM=g27819] e come morph anch'io facevo fatica anche a ricordare i sogni. Come mai dici che non è un periodo tranquillo in astrale?

_______________________

Lunica cosa che ti imprigiona è la tua mente;
lunica cosa che ti può liberare è la tua mente!
11/4/2005 1:30 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 57
Registered in: 6/8/2005
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
rispondendo a mord, ho letto su un'altro forum di un ragazzo inglese che ha avuto la prima uscita pochi giorni fa e mentre volava vedeva una figura che lo inseguiva correndo come se cercasse di prenderlo... è abbastanza inquietante però alla prima uscita di può tranquillamente pensare a una semplice paura personificata.

in ogni caso a me è sempre stato ripetuto che non esiste nessun pericolo in astrale e mi fido... le mie uscite sono anche piuttosto rare (una al mese circa) quindi la mia uscita per questo periodo credo di averla fatta [SM=g27828]




edito e aggiungo dopo una interpretazione...
potrebbe essere che le figure che ti sbarravano la strada fossero le tue guide o comunque presenze positive che diciamo ti hanno bloccato a fin di bene a causa della presenza negativa in giro---------> risata
questo si collegherebbe anche a quello che ha detto mord...

[Modificato da AcidHouse 04/11/2005 1.34]

"Turn on, Tune in, Drop it!"
"buona notte e sogni lucidi!" MadHead83
11/4/2005 11:47 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 8
Registered in: 9/16/2005
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
Il mio messaggio non era per allarmarvi, ma non è vero che in astrale non si corrano rischi.
Quello che scrivo so già che potrebbe causarmi polemiche, ed anche prese in giro, ma chi conosce bene il piano astrale troverà interessante quel che dico. Lo scrivo solamente perchè mi sento in dovere di farlo, e per nessun altro motivo.
Perciò, invito tutti a leggere, poi, se mi crederete, ne sarò felice, altrimenti, non importa, ognuno ha il diritto di credere in quel che sente.
Premetto che sono Pagano, credo nella Triplice Luna e nel Dio, ma so che ce ne sono altri, non sono Wiccan, appartengo alla corrente originale, e quel che scrivo lo so per conoscenza diretta delle cose.
Innanzitutto, chi ha la forza e le conoscenze per entrare nel piano astrale, ci può entrare, indipendentemente dai suoi fini.
Poi, ci sono entità che vivono esclusivamente sul piano astrale, che spesso si alleano ai Viaggiatori, essendo il loro unico modo per interagire col piano Materiale.

Non so se vi è mai successo, ma farsi male in Astrale è possibile. Naturalmente è il corpo Energetico a farsi male, ma le conseguenze si ripercuotono anche su quello materiale, non in maniera grave, diciamo fastidiosa.
Ad esempio, mi è successo di perdere l'avambraccio sinistro, il giorno dopo, e finchè il corpo energetico non si ristabilì completamente, il mio avambraccio sinistro è rimasto intorpidito, non addormentato, ma proprio intorpidito.
Fortunatamente il corpo Energetico sottostà a regole diverse di quelle Materiali, e tutto si può risolvere, anche se, non avendo mai subito ferite più gravi, non posso esprimermi oltre.

Altro discorso è il furto di energia.
Ci sono entità che basano la loro esistenza su questo, non potendone produrre di propria. Se le incontrate, non generalizzate, ce ne sono di buone e di cattive.
Il giorno dopo l'aver subito un massiccio furto d'energia, ti senti svuotato. Vedi il mondo intorno a te come se lo guardassi dall'esterno, non sentendoti parte di esso.
Anche qui, comunque, più o meno velocemente ci si rimette.

Questo è quel che so sui pericoli effettivi.
Detto questo, passo a quel che sta succedendo, non posso scrivere troppo, perchè neanch'io ho la situazione troppo chiara.
Posso solo dirvi che un mese e mezzo fa ho subito un attacco massiccio, e che altri miei fratelli hanno subito attacchi, da parte di ancora non so chi, sto aspettando risposte, e che è in atto una "guerra".
C'è qualcuno che vuole prendere il sopravvento su qualcun altro, e chi deve sarà chiamato a scegliere.
Non so chi sia, non so se sia una Strega (nell'accezione Pagana del termine), un'entità astrale o addirittura un Dio minore che vuole acquisire più potere, ma ho paura che intenderà usare chi è ignaro della situazione a suo favore, usandolo come fonte d'energia o altro, magari chiedendogli di combattere per lui, non lo so.
Ora, la situazione che conosco io è questa, chi vuole mi creda, praticamente non ho mai scritto su questo forum, e se c'è diffidenza posso capirvi, ma ho letto molto di quel che avete scritto.
Se avete qualcosa da dire, sono molto interessato alle esperienze che possano farmi capire qualcosa di più.

[Modificato da M0rdreD 04/11/2005 12.13]

-------------------------------------------------------------------------------

"Siam leoni contro iene!"

11/4/2005 1:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 877
Registered in: 5/7/2004
Age: 45
Gender: Male
Amministratore unico
Senior User
OOBE inside
OFFLINE
M0rdreD accolgo con molta comprensione quello che intendi dire e ti appoggio su diversi punti. In effetti e sicuramente le macchinazioni dall'astrale nei nostri confronti esistono alla grande. Putroppo siamo fortemente limitati dall'incoscenza e per quanto riguarda le creature ti appoggio e ovviamente non facciamo di tutta un'erba un fascio.
Capisco che non è semplice da spiegare e non è semplice da accettare tutto quello che hai scritto. C'è un tempo per tutto e riuscire ad accedere all'astrale in modo consapevole ci apre la vista su molte cose di cui ignoriamo l'esistenza e tantti meccanismi di cui siamo pedine ignare.
Il risveglio ci porta buoni doni e cattivi doni.....
Ma io sono stufo di dormire......
Che ognuno creda in quello che vuole, il cammino per quante sfaccettature abbia è sempre lo stesso.

P.S. MorD mi hai fatto rivenire alla mente milioni di cose, cui avevo smesso di pensare... (GRAZIE)

[Modificato da acronimo 04/11/2005 13.31]

11/4/2005 2:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 22
Registered in: 9/20/2005
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
Esistono vari livelli di astrale e vari abitatori. Alcuni sono esseri vivi, altri sono trapassati, altri sono non umani e soprattutto molti sono creati da alcuni nostri bassi strati mentali quali la paura, l'odio o peggio il rancore (questo perchè trattasi di un piano altamente plasmabile dalla nostra mente)
Se durante un'esperienza ho paura dell'asino sterminatore, tranquillo che lo incontro anche se non esiste. [SM=g27824]

D

11/4/2005 2:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,175
Registered in: 5/21/2004
Location: TORINO
Age: 35
Gender: Male
Obino
Veteran User
OFFLINE
Ho sentito spesso parlare di combattimenti in astrale...di persone che sono guerrieri di Luce sempre in astrale,a dire la verità non ci ho mai capito molto non avendo mai vissuto il fenomeno in tutto e per tutto,ma,per quanto il mio pensiero possa ora essere legato alla materialità ed all'incoscienza,capisco che ci sono tante guerre energetiche "lassù",personalmente,anche io sono stanco di "dormire"...è ora di smetterla.

Spike The Bloody

L'errore più grande che si possa fare è credere di essere vivo... quando invece stai dormendo nella sala d'attesa della vita...

Fa che i tuoi sogni siano duri come pietra affinche' questa societa' non possa distruggerli!!!

Demone: "Dai Spike,le cose cambiano"
Spike: "Già...le cose cambiano...SE LE AIUTI A CAMBIARE...!!"
11/4/2005 2:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 58
Registered in: 6/8/2005
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE

Secondo te allora la mia interpretazione delle guide che cercavano di evitare che sky incontrasse l'entità negativa è giusta?
"Turn on, Tune in, Drop it!"
"buona notte e sogni lucidi!" MadHead83
11/4/2005 2:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 9
Registered in: 9/16/2005
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
Re:

Scritto da: AcidHouse 04/11/2005 14.31

Secondo te allora la mia interpretazione delle guide che cercavano di evitare che sky incontrasse l'entità negativa è giusta?



Sì, può essere benissimo così.
-------------------------------------------------------------------------------

"Siam leoni contro iene!"

11/4/2005 6:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 878
Registered in: 5/7/2004
Age: 45
Gender: Male
Amministratore unico
Senior User
OOBE inside
OFFLINE
Ciao a tutti, in base alla piega che ha preso questa discussione ho buttato giù un articoletto che posto poi nella sezione paura ma ho messo sul blog: QUI!
[SM=x431221]
[viastr]

[Modificato da acronimo 04/11/2005 18.57]

1/22/2007 1:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2
Registered in: 1/12/2007
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
A me sembra un pò pericoloso fare viaggi astrali senza una profonda preparazione e disciplina interiore. Lo lascerei fare agli yoghini.
1/22/2007 5:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 29
Registered in: 1/14/2007
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
Non è vero morpheus 70


Non è vero che ognuno di noi entra e basta, perché c'è solamente foga di uscire col corpo astrale, per via del fascino che emana.
Non per me almeno. In tutta onestà io preferirei uscire dopo un sicuro allenamento e purificazione della mente. Solo che se mi bastasse schioccare le dita, per uscire con l'astrale, allora potrei anche farlo, ma visto che non è così, allora ogni qualvolta riesco a fare un piccolissimo passo in avanti lo vivo, e lotto per farlo ancora più lungo di quel che mi è concesso.
Perché ho un obiettivo di primaria importanza, e lo devo raggiungere il prima possibile, io devo!!!!

Comunque ora sto pensando di purificarmi in maniera del tutto sincera e priva di ipocrisia, cuore e mente.
Perché a me ieri che è stata la prima volta che sono uscito in astrale, non è capitato di incontrare nessuna presenza(invece ho letto che è prassi) e non ho nemmeno sentito vibrazioni...
Ma se mai dovessi incontrare qualche ostacolo, credo che solo la propria purità interiore ti possa rendere futili forze quelle presenze che ti trovi difronte.


Grande acidhouse hai intuito alla grande le presenze "benigne" di key light!!


Key light, come ho detto io non ho incontrato queste presenze nella mia unica uscita astrale, ma credo, lucidità permettendo, che avrei provato ad andare avanti con tutte le mie forze(sempre che una volta arrivata alla porta tu possa trovare una forza fisica che tenti di fermarti) ad uscire dalla stanza, non fosse altro che per smuovere la situazione.


M0rdreD, io posso farti da testimone [SM=g27828]
Nel senso che mi è capitato di subire lesioni al corpo astrale(non ero ancora a conoscenza di questo mondo onirico) che hanno intaccato anche quello fisico. Mi sono risvegliato con dei lividi.

Abbiamo un aggiornamento da fare Padrone!!!! :-
----------------------------------------
--> Ciò che sta nel cuore del sobrio è sulla lingua dell'ubriaco. Platone <--
1/22/2007 6:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 30
Registered in: 1/5/2007
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
Ciao
cerco di dare solo 2 precisazioni che secondo il mio parere sono fondamentali a riguardo:

1- Realnema, io sono uscito dal corpo solo 3 volte e non sono di certo un esperto, ma ti posso dire che come a te non mi è mai capitato di incontrare entità durante le mie uscite anche se forse è solo per il fatto che non mi sono mai allontanato troppo.

2- Robertpessimo, non penso che uscire dal corpo sia pericoloso come tu pensi, anzi, potrebbe diventarlo uscendo con l'idea che tu ti sei fatto a riguardo
Mi spiego meglio: la mia personalissima idea (non è poi così personalissima perchè mi sono anche informato con parecchi libri) è che certe brutti incontri si possono fare solo quando si esce dal corpo a livelli molto bassi di energia (quelli in cui effettivamente potrebbero esistere questi esseri succhiaenergia e altri diciamo "demoniaci"). E la maggiore causa di queste uscite a rischio è proprio la PAURA che è la maggiore nostra nemica in assoluto.
Quindi mi trovo daccordo con Realnema quando dice che vuole purificarsi prima di trovarsi fuori dal corpo, questo è sicuramente il metodo migliore (anzi se mi vuoi anche far sapere come farai ogni consiglio è ben accetto).
Comunque a mio parere la maggior protezione ci viene dalla fiducia nel nostro potenziale e dalla assoluta mancanza di paura (non dico che sia facile).
Intanto auguro un buon viaggio (astrale) senza paura a tutti
1/22/2007 7:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 30
Registered in: 1/14/2007
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
Non adopererò una tecnica ben precisa, ma

Non avevo in mente una tecnica precisa, ma tanto per cominciare cerco di eliminare i pensieri cattivi che posso avere, cerco di tornare puro come ero qualche anno fa, qualche anno fa lo ero davvero, non è per vantarmi, o raccontare frottole, ma mi potevi fregare come volevi, ero puro più che ingenuo.
Comunque come dicevo, comincerò col sostituire modesti pensieri a quelli "cattivi", tanto ci penserà la vita a tirarmi un calcio quando eccederò nella dabbenaggine.
Poi lavorerò anche sulle mie paure....anche se a pensarci bene, non ne ho, non significative per lo meno....
Insomma l'obiettivo è di arrivare di fronte a queste "presenze" completamente casto, in modo tale che non essendoci paure o altro abbastanza grande da sconfiggermi, io potrò passare con maggiore facilità.


Bè AUGURI A TUTTI, anche a me [SM=g27828] !!!!!!!!!!!!!!!!!!

[Modificato da realnema 22/01/2007 19.53]

Abbiamo un aggiornamento da fare Padrone!!!! :-
----------------------------------------
--> Ciò che sta nel cuore del sobrio è sulla lingua dell'ubriaco. Platone <--
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:25 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com