- PRIMA DI POSTARE CERCA NEL FORUM, CLICCA QUI     - SEI SICURO DI AVER LETTO BENE LE F.A.Q.? CLICCA QUI!!   - RUF: REGOLAMENTO UFFICIALE FORUM, CLICCA QUI
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Print | Email Notification    
Author

ipotesi sul tempo

Last Update: 7/18/2019 12:11 AM
3/19/2006 1:38 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Cioè ma ditemi solo questo: se mi ignorate o cosa? Almeno non sto a scrivere ancora...
GRAZIE
Bianca BerlinguerTELEGIORNALISTE FANS FORU...11 pt.10/24/2019 12:18 AM by D.Raimondi
Secondo stint su WoW e taciti accordiAnkie & Friends - L&#...8 pt.10/23/2019 9:58 PM by anklelock89
Ciao a tuttiRexPlants - Piante Carniv...4 pt.10/23/2019 11:02 PM by Federico Zanatta
3/19/2006 10:50 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 353
Registered in: 10/27/2005
Gender: Male
Obino
Senior User
OFFLINE
Re: l'oriente ci insegna...
Sì scusa Greg hai ragione! [SM=g27813]
L'esempio che hai fatto è uno dei più azzeccati per spiegare il tempo: ogni attimo è rappresentato da un fotogramma del film, mentre Dio è tutta la cassetta insieme, anzi, lui è la biblioteca che contiene tutte le cassette, una per ogni cosmo emanato. In lui ogni fotogramma è presente nello stesso momento.


Scritto da: gregoriosurace 18/03/2006 12.33
La persona che riesce a non fermarsi alla fine del film, ma REALIZZA che può prendere di nuovo in mano questa cassetta capisce, non solo con l'intelletto, che il tempo non esiste ma è un concetto illusorio della mente.
Questi individui diventano liberi. Possono viaggiare nel tempo e con la mente e col corpo(si pensi alle percezioni, alle previsioni o al viaggio astrale)... Semplicemente perché sono CONSAPEVOLI che ci sono dei 'tasti' per andare avanti e indietro



Quesi individui di cui parli saremo tutti noi, prima o poi, quando avremo conseguito un'evoluzione sufficiente a consentirci queste capacità in modo naturale. Così come l'uomo (a differenza del criceto) pensa, [SM=g27829] così i prossimi uomini (a differenza nostra) un giorno, per evoluzione, avranno a disposizione questi "tasti" per andare avanti e indietro nel tempo, [SM=g27817] per viaggiare in astrale quasi a comando, [SM=g27817] per qualsiasi altra facoltà che secondo il nostro metro di giudizio è ancora paranormale. [SM=g27824]

È questione di tempo, io sono molto fiducioso... [SM=g27823]

[Modificato da BlueCap 19/03/2006 10.54]


"Il cucchiaio non esiste."
3/19/2006 11:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 367
Registered in: 1/19/2005
Gender: Female
Obino
Senior User
OFFLINE
Re: Re: l'oriente ci insegna...

Scritto da: BlueCap 19/03/2006 10.50
..... viaggiare in astrale quasi a comando, [SM=g27817] per qualsiasi altra facoltà che secondo il nostro metro di giudizio è ancora paranormale. [SM=g27824]

È questione di tempo, io sono molto fiducioso... [SM=g27823]

[Modificato da BlueCap 19/03/2006 10.54]




Io sono convinta che tutte le facoltà paranormali altro non siano che capacità -casuali o volontarie- di interferire o interagire con un altro "spazio-tempo", ossia con la realtà, che di sua natura non può essere certo vincolata a "leggi".
Insomma niente di magico nella visione a distanza, nella telepatia, preveggenza, ecc., anzi, direi che sono gli effetti collaterali di chi riesce ad immergersi nel mondo vero.

Luna
3/19/2006 11:29 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 354
Registered in: 10/27/2005
Gender: Male
Obino
Senior User
OFFLINE

Scritto da: Luna Noctiluca 19/03/2006 11.14
interagire con un altro "spazio-tempo", ossia con la realtà, che di sua natura non può essere certo vincolata a "leggi".



No dai, ogni piano deve avere le sue leggi, altrimenti sarebbe il caos! Sono d'accordo che non esiste niente di paranormale e di sovrannaturale ma rientra tutto nel naturale, però le leggi, anche se diverse, esistono comunque.

Ad esempio sul piano fisico abbiamo la gravità, la massa... sul piano astrale abbiamo la volontà che riorganizza l'essenza (atmosfera) per formare oggetti, e questo non succede dove non c'è essenza; abbiamo i colori emessi dal corpo astrale, che cambiano a seconda del sentimento espresso e così via.

"Il cucchiaio non esiste."
3/19/2006 11:49 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 369
Registered in: 1/19/2005
Gender: Female
Obino
Senior User
OFFLINE
Sono stata troppo sintetica.

Per non assoggettata alle leggi intendo che le leggi -di fisica tradizionale o meccanica quantistica- non sono risolutive della logica dell'universo.
Certo che qualsiasi realtà possiede dei principi che la regolano, ma non siamo giunti alla comprensione ultima e quindi farei attenzione a vincolare la realtà a ciò che di essa sappiamo o possiamo spiegare.
Non credi? [SM=g27823]

buona domenica

Luna
3/19/2006 1:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 355
Registered in: 10/27/2005
Gender: Male
Obino
Senior User
OFFLINE
Beh, sì, certo, ora ho capito scusami!!! [SM=g27828]

"Il cucchiaio non esiste."
3/19/2006 11:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ok...

Scritto da: Luna Noctiluca 19/03/2006 11.14


Io sono convinta che tutte le facoltà paranormali altro non siano che capacità interagire [...] con la realtà

Luna


Sono d'accordo.
Sono convinto che Scienza e Religione siano sinonimi.
Nel passato ancestrale l'Amore verso Dio e la scientificità dei sistemi per comunicare con Lui dovevano essere assodati...
Ad un certo punto, soprattutto negli ultimi secoli, le religioni hanno perso spiritualità e la 'scienza' orientata al sensibile cercava di spiegare e sopperire alle manchevolezze della 'religione'.
Entrambe echi del loro nome, pallide idee del significato originale unitario che li contraddistingueva.
Ma anche questo fa parte dei concetti e nell'immersione degli stessi nel fluido temporale.
3/20/2006 11:28 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 370
Registered in: 1/19/2005
Gender: Female
Obino
Senior User
OFFLINE
Re: ok...
Blue .... figurati [SM=g27822]



Scritto da: gregoriosurace 19/03/2006 23.45
Sono convinto che Scienza e Religione siano sinonimi.
DIM]


Sinonimi nella misura in cui la Scienza spiega il come e la religione il perchè dello stesso processo.

C'è un libro che ho acquistato ma purtroppo ora non ho il tempo di finire: parla proprio di fisica ed è scritto dal Prof. Michio Kaku, fisico teorico, docente all’Università di New York, co-fondatore della teoria della Stringhe e pioniere della teoria delle Superstringhe.
“Iperspazio”, Macro edizioni.

Mi incuriosì molto perchè sentii un'intervista fattagli, in cui sosteneva che può accadere (come alcuni dicevano fosse loro successo) che un essere umano diventi invisibile, si teletrasporti, o altre cose amene.
Cose solitamente relegate al mondo della fantasia o del paranormale.
Come? La loro frequenza vibrazionale può essere modificata.
Infatti:
“Nella teoria dell’iperspazio la materia può essere considerata come un’increspatura, una vibrazione nella trama spazio-temporale. Da ciò deriva l’affascinante possibilità che tutto ciò che vediamo intorno a noi, dagli alberi alle montagne, fino alle stelle, non sia niente altro che una vibrazione nell’iperspazio.”

Luna
7/18/2019 12:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 504
Registered in: 2/24/2008
Gender: Male
Obino
Senior User
OFFLINE
Non trovo riferimento sul forum quindi, nel caso non lo abbiate letto, lo butto la:
- L'ordine del tempo - di Carlo Rovelli

L'avete letto?



Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:07 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com