- PRIMA DI POSTARE CERCA NEL FORUM, CLICCA QUI     - SEI SICURO DI AVER LETTO BENE LE F.A.Q.? CLICCA QUI!!   - RUF: REGOLAMENTO UFFICIALE FORUM, CLICCA QUI
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Oscura presenza mentre stavo per uscire

Last Update: 4/21/2017 9:41 PM
4/18/2017 10:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2
Registered in: 4/18/2017
Location: LECCE
Age: 23
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
Buona sera a tutti [SM=g2956085]
Stamattina, dopo aver fatto un viaggio di due ore sul pullman, torno a casa e, decisamente stanco, mi metto a dormire.
Scivolo nel sonno in modo molto molto consapevole (non so come altro spiegarmi), avverto un soffio di vibrazioni e subitissimo avverto il mio corpo astrale sollevarsi parallelamente da quello fisico; era come se la mia coscienza si stesse fisicamente spostando dal corpo fisico a quello sottile, fantastico. Dal momento in cui non vedevo nulla, era come se il mio unico senso fosse la sensazione del distacco. Scusate se mi esprimo in modo complesso ma, voi sapete, queste cose sono difficili da spiegare [SM=x431219]

Comunque... dopo qualche istante dal distacco, mentre stavo continuando a levitare, sento un verso malefico: come se una presenza oscura e malvagia mi stesse praticamente affianco e mi stesse guardando e, per farmi accorgere della sua presenza, avesse fatto un verso quasi demoniaco, davvero terribile [SM=x431227]
E dopo ciò mi sono spaventato (terrorizzato!), entrato subito nel corpo, anche con un po' di fatica, e svegliato.

I miei pensieri post-esperienza sono stati: dal momento in cui ogni volta che provo ad uscire dal corpo vengo bloccato da queste presenze, o dalla presenza di queste presenze, mi domando, ma sono veri esseri ostili della dimensione astrale, oppure sono miserabili proiezioni del mio inconscio? Ci sto troppo male, ad ogni modo, perché ogni volta che sto per uscire dal corpo c'è una figura o sensazione terrificante che mi fa ritornare dentro il corpo come fossi uno struzzo spaventato [SM=x431249]

Volevo sapere da voi se aveste avuto esperienze simili o se poteste darmi delle dritte/consigli, vi prego ragazzi aiutatemi a superare questo muro [SM=x431226]

Grazie a tutti per l'attenzione [SM=x431259]

PS: non ho utilizzato alcuna tecnica, è semplicemente successo. La mia tecnica è quella di non usare tecniche, ma di improvvisare o lasciare che la mia anima esca da sè [SM=g27828]
[Edited by Andreahs 4/18/2017 10:41 PM]
Marla e l'Amore per la PatriaAnkie & Friends - L&#...per10/11/2019 10:25 PM by anklelock89
disegno legge - pericolo per i tdG?Testimoni di Geova Online...per9/29/2019 10:00 PM by barnabino
Candidatura per razza Mutaforma - EyresLegacy of Magic - Forum d...per10/23/2019 11:45 PM by Eyres
4/19/2017 1:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 12
Registered in: 4/6/2017
Location: VERCELLI
Age: 35
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
Ciao, è un'ottima esperienza in ogni caso. La paura è qualcosa che a volte ci blocca.
Mi capitava di avere brutte sensazioni (un po' anche perché si esce con il cuore che batte forte) prima che scoprissi l'importanza della respirazione.

Non sono sicuramente un esperto e sono anch'io alle mie prime esperienze, ma posso dirti che rilassarsi è importante e ti permette di scacciare buona parte di queste paure. Se pensi "nulla può urtarmi, sono rilassato, non ho nulla da temere" potrebbe già aiutarti molto, visto che dici che ti è successo più volte di incontrare queste 'creature' (le chiamo così perché potrebbero essere create dal tuo inconscio per fermarti nel tuo tentativo di uscire ed esplorare).
La cosa brutta di quello che racconti è che ne esci spossato, perciò non ti lascia alcuna sensazione positiva. A questo punto penso che rilassarsi sia molto utile, magari qualcuno avrà dei consigli migliori, con me è servito a molto.

Nel mio caso al posto di presenze 'oscure' vedo figure familiari che cercano di proiettarmi all'interno del mio corpo facendomi pensare che mi stanno cercando e io non rispondo. Sicuramente una visione meno terribile... e spesso ci casco e rientro perché per me è come un campanello d'allarme.
So che sono lì perché una parte della mia mente vuole fermarmi, vuole impedirmi di proseguire perché non si sa mai cosa aspettarsi quando si esplora l'ignoto. E prendono quella forma perché quello che mi genera più panico è far preoccupare qualcuno che conosco bene nel caso che osservi il mio corpo senza reazioni. Quindi per me niente mostri/figure malvagie che ridono (si spera), ma questi meccanismi di controllo interno.

Sul fatto che la sensazione dell'uscita sia stupenda concordo, è proprio quella la ragione per cui possiamo vincere le nostre paure e ottenerla come meritata ricompensa per i nostri sforzi.



Comunque... dopo qualche istante dal distacco, mentre stavo continuando a levitare, sento un verso malefico: come se una presenza oscura e malvagia mi stesse praticamente affianco e mi stesse guardando e, per farmi accorgere della sua presenza, avesse fatto un verso quasi demoniaco, davvero terribile [SM=x431227]
E dopo ciò mi sono spaventato (terrorizzato!), entrato subito nel corpo, anche con un po' di fatica, e svegliato.



Mia interpretazione su questo passaggio.
La parte dell'uscita spesso è simile alla paralisi: allucinazioni uditive e visive che si proiettano davanti a te, penso che sia un'uscita non del tutto completa perché una parte della coscienza rimane all'interno del corpo fisico invece di liberarsi completamente.
Lo dico perché a volte la vista o l'udito mi rimangono bloccate nel corpo fisico paralizzato, e purtroppo è da tanti anni che convivo con queste paralisi e so che possono giocare qualche brutto scherzo (ma da quando non le temo le cose peggiori se ne sono andate completamente).
[Edited by cell in the hell 4/19/2017 1:06 AM]
4/19/2017 10:41 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2
Registered in: 4/18/2017
Location: LECCE
Age: 23
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
Mmmh interessante il tuo meccanismo!
Rilassarmi e ripetere affermazioni, dici? Ci posso provare, il fatto è che quando mi capita di uscire dal corpo non sono io a volerlo, esco raramente senza usare tecniche, quindi potrei provare a rilassarmi e convincermi che sono al sicuro ogni notte.
Ah, soffro anche di paralisi notturne, per inciso, ma anche quelle, per fortuna, capitano raramente.

Grazie per la risposta Cell in the Hell :*
4/20/2017 7:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 13
Registered in: 4/6/2017
Location: VERCELLI
Age: 35
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
A proposito di strane presenze, proprio oggi mi è successo di riconoscere il sogno (in modo semplice: c'era una coda di persone davanti alla porta e le sono passato attraverso, un buon test di realtà), volevo rimanere in lucido e mi sono guardato la mano ma non ce l'ho fatta a mantenere il sogno, mi sono ritrovato in paralisi / uscita parziale, stavo levitando, vedevo dall'alto e davanti/sotto di me c'era una specie di ammasso verticale sul letto, sotto la coperta che stavo usando. L'ho 'schiacciato' e faceva dei versi stranissimi, sembrava fatto di gelatina. Non mi era mai capitato di provare qualcosa del genere, considerato che avevo il corpo in paralisi non lo stavo muovendo realmente e infatti usavo le braccia del corpo non-fisico (l'unica parte che avevo staccato).
Non ho nemmeno pensato di ripetere affermazioni, ero cosciente ma mi sentivo distratto.

Anch'io mi chiedo se queste cose che vediamo siano nostre proiezioni di qualcosa, le manifestiamo nell'onirico e in base a come ci sentiamo si materializzano (oscuro/spaventoso se hai paura, neutrale/inspiegabile se non hai paura). Ero completamente calmo nonostante prima di quel momento avessi visto soltanto forme di 'animali' al momento di uscire. Non penso che fosse una forma in grado di spaventarmi, aveva un verso buffo mentre lo schiacciavo, come scuotere un pacchetto di caramelle. Ma era proprio a un passo dal mio corpo fisico, mi ha distratto molto e impedito di uscire perché appena l'ho rimosso mi sono svegliato.
Quello che ora so è che sono distrazioni, fanno perdere tempo se ci soffermiamo su di loro. Vorrei provare ad ignorarle, ma non è facile, specialmente se ti materializzi nella tua stanza e hai la sensazione che dovresti tenerla lontana da cose che ti provocano fastidio.
[Edited by cell in the hell 4/20/2017 7:59 PM]
4/21/2017 9:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 178
Registered in: 2/25/2012
Location: ZOVENCEDO
Age: 25
Gender: Male
Obino
Junior User
OFFLINE
Ciao Andreahs, la tua esperienza mi ricorda un episodio di anni fa. Mi è successa la stessa identica cosa. Quella voce rabbiosa che ho sentito mi ha urlato dietro di tutto, ricordo che mi ha pure detto di ''non fare viaggi astrali''. Ad oggi dopo numerose uscite non mi è più ricapitato ma ho avuto occasione di incontrare altre presenze più benevole/neutrali.
Se secondo me sono reali o proiezioni? Diciamo che ho avuto una prova che ci sono presenze realmente esistenti. Ma fino alla prossima preferisco chiamarla coincidenza. Magari esistono anche proiezioni, ma in ogni caso credo che siamo noi ad attirarle e non vengono in contatto con noi per niente.

So che sono lì perché una parte della mia mente vuole fermarmi, vuole impedirmi di proseguire perché non si sa mai cosa aspettarsi quando si esplora l'ignoto.


Cell in the hell questa dovevo quotarla [SM=g27811]

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:06 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com